I poveri non si arricchiscono comprando beni meno cari (cioè con la globalizzazione), ma guadagnando di più. E finora i dazi li ha messi Berlino
Non è il libero commercio che favorisce i lavoratori

I dazi! I muri! Le guerre! L’avvento di Trump ha colto di sorpresa i commentatori, cui sembra strano che, dopo trent’anni e passa di diminuzione della quota salari, gli oppressi, non potendo cambiare musica, abbiano deciso di cambiare almeno il suonatore. Ne è seguita una slavina di non sequitur i quali, pur essendo esilaranti per gli […]